La Commissione ritira la procedura contro la Francia

Il grande scontro tra la Commissione (impersonata da Viviane Reading) e la Francia circa la questione dei rimpatri dei ROM, si è concluso oggi con la decisione della Commissione di non procedere sulla strada della procedura d’infrazione.

A far cambiare idea a Palazzo Berlyamont sono state le modifiche che il governo transalpino ha adottato nei decreti d’espulsione, recependo così la Direttiva 2004/38/CE sulla libera circolazione dei cittadini.

In pratica il tecnicismo ha funzionato. I francesi accettano di modificare la legislazione in alcune sue parti, come richiesto da Bruxelles, ovviamente il decreto resta attivo. Fine del tecnicismo.

Quello che resta da capire è:

a) l’impatto che le modifiche apportate hanno sull’intero impianto legislativo francese, cioè se indeboliscono o annullano gli effetti.

b) se la Commissione, almeno stando a quanto riporta Le Monde, ha intenzione di proseguire sulla strada di punire Parigi.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s