La commissione parlamentare budget versus EEAS

E’ arrivato l’autunno, cadono le foglie, il cielo di Bruxelles e in Parlamento si è aperto il dibattito che porterà all’approvazione, previsto prima di Natale, del Servizio Europeo d’Azione Esterna.

A lanciare il primo sasso nello stagno è stata la commissione parlamentare budget che cin una stragrande maggioranza ha chiesto una maggiore trasparenza nelle spese per le delegazioni estere e per le missioni, al grido di “Chi paga deve sapere quanto il SEAS verrà a costare”

Inoltre, la commissione vorrebbe che i futuri capi delegazioni seguissero dei corsi di gestione del bilancio prima che prendano funzione (sinceramente, ridicolo).

Insomma la guerra d’autunno tra un Parlamento che cerca di allungare le sue mani e il suo controllo sulla struttura e chi invece questa struttura la supporta, è iniziata, anche se per ora si tratta solo di movimenti minori.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s