E finalmente si sa cosa andrà a far parte del SEAS

Emerge finalmente dalle nebbie di Justus Lipsus un documento ufficiale grazie al quale finalmente si possono conoscere con chiarezza quali parti del Consiglio e della Commissione confluiranno nel Servizio Europeo d’Azione Esterna. Grazie all’europarlamentare indipendente Martin Ehrenhauser e a Julien Frisch per aver portato alla luce il documento.

Entreranno a far parte del nuovo corpo diplomatico europeo le seguenti strutture fino ad oggi appartenenti al Consiglio:

  • Crisis Management and Planning Directorate (CMPD), che da meno di un anno ha riunito in sè sia la Direzione 8 che aveva compiti militari, che la 9 dedicata ai civili;
  • Civilian Planning and Conduct Capability (CPCC);
  • European Union Military Staff (EUMS);
  • SitCEN ad eccezione del personale incaricato della Security Accreditation Authority;
  • Direzione Generale E, praticamente tutta;
  • tutte le persone che fanno parte di missioni militari e civili del Consiglio;

Entreranno a far parte del nuovo corpo diplomatico europeo le seguenti strutture fino ad oggi appartenenti alla Commissione:

Il passaggio, ampiamente previsto, di una parte del mondo delle ONG che si occupano di sviluppo nei paesi terzi. Secondo le ONG infatti l’attribuzione al SEAS delle competenza di sviluppo sarebbe una violazione delle competenze previste dal Trattato di Lisbona. In realtà quello che preoccupa di più è che la possibilità che gli Stati Membri, attraverso il SEAS, possano ritornare ad avere una voce importante nelle politiche di sviluppo influenzandole secondo i loro interessi geopolitici.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s