É iniziata la riforma di BEPA, ma Kuneva preferisce Sofia.

BEPA (Bureau of European Policy Advisers) è un pensatoio che agisce direttamente sotto il controllo del Presidente della Commissionessione. L’attività di BEPA non è molto nota, poiché nel corso degli ultimi anni ha assunto un taglio accademico tralasciando spesso l’attualità a favore di tematiche più ampie come il confronto intereligioso.

Nelle intenzioni di Barroso c’è però la volontà di riformare BEPA facendola diventare un think tank normale meno accademico e più attuale, attraverso un ampliamento sia finanziario che del personale.

Un primo passo della riforma è mettere a capo della nuova struttura una figura politica forte e rappresentativa. Figura che, nelle intenzioni del numero uno di Berlyamont doveva essere l’ex commissario bulgaro Kuneva la quale ha però rifiutato l’incarico per rimanere nel suo paese.

La Kuneva aspira infatti, con buone possibilità, alla guida del suo paese. Ruolo sicuramente molto più prestigioso ed importante del think tank di Barroso.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s